Soprattutto negli edifici vecchi, spesso gli appartamenti non godono di grande illuminazione naturale. Le finestre sono piccole, spesso male orientate. E, soprattutto d’inverno, bisogna spesso ricorrere alla luce artificiale durante tutto il giorno. Così, qualcuno può pensare che sia possibile aprire una o più finestre lungo i muri perimetrali del condominio. Ma questa scelta è lecita?

I muri perimetrali di un condominio sono parti comuni. Come ogni parte comune del condominio, come definito dall'art. 1102 del Codice civile, ognuno ne può usufruire senza però modificarne la destinazione d'uso e non comprometta l'estetica e la stabilità dell'edificio. A questo fine, può modificare il bene, per un miglior godimento della cosa.
Aprire una finestra in condominio
Ciò significa che ogni proprietario può aprire finestre lungo il muro perimetrale per rendere più arieggiato e luminoso il proprio appartamento, senza il consenso dell'assemblea. L'unico obbligo verso il condominio è quello di comunicare l'intenzione di procedere con la realizzazione di una o più finestre lungo il muro perimetrale.

Tuttavia, per aprire nuove finestre è necessario rispettare sicuramente il decoro architettonico. Scegliere di aprire una finestra sulla facciata esterna può rovinare la simmetria del progetto, mentre se viene aperta lungo un muro laterale o all'interno di un cortile è più difficile incorrere nel rischio di contestazioni. Inoltre, bisogna prestare massima attenzione alla stabilità del fabbricato. In alcuni casi, i muri esterni rappresentano la struttura portante dell'edificio. Di conseguenza, i lavori vanno seguiti da un tecnico abilitato che fornisca tutte le rassicurazioni agli altri condomini. Bisogna, poi, tenere in considerazione le distanze regolamentari ma solo se compatibili con le norme speciali in tema di condominio.

Infine, è necessario richiedere i permessi al comune se ci sono vincoli ambientali, paesaggistici e culturali sull'edificio. In ogni caso, l'inizio dei lavori deve essere segnalato al comune attraverso la SCIA.

Articolo originale: http://www.condofacile.com